TZ Responsive - шаблон joomla Продвижение

Da sempre l'azienda Mevoli Antonio si distingue nel servizio completo che offre ai propri clienti, che sono così sollevati da qualsiasi incombenza burocratica e organizzativa. L'esperienza e la grande competenza maturate nel corso degli anni e l'aggiornamento continuo dei propri professionisti sono garanzia di sicurezza e serietà. In questo modo viene data ai clienti la tranquillità di rivolgersi a un'impresa competente, pronta a risolvere qualsiasi problema dovesse sorgere.

L’Agenzia Mevoli Antonio si occupa infatti di:

SERVIZI FUNERARI E DISBRIGO PRATICHE

Disbrigo pratiche amministrative comunali: denuncia allo stato civile competente e comunicazioni con uffici cimiteriali. Assortimento di cofani funebri certificati con vasta scelta di essenze e modelli e altresì di un’accurata selezione di urne cinerarie ed accessori di corredo. Manifesti murali esclusivi, anche di ringraziamento e partecipazione, con relativa affissione nelle località richieste. Stampa fotoricordo in diversi formati con eventuale elaborazione d’immagine digitale, ed apposizione di dedica anche personalizzata. Disponiamo di album per la raccolta delle condoglianze, raccoglitori per le offerte e biglietti di ringraziamento per invio postale. Prenotazioni di ornamenti floreali composti seguendo le specifiche disposizioni. Allestimenti ed addobbi nei locali di sosta nell’attesa del rito, eventuale apposizione di dispositivo refrigerante. Pubblicazione necrologie su quotidiani locali e nazionali, come pure partecipazioni alla famiglia, ringraziamenti e ricorrenze.

 VESTIZIONE DELLE SALME DIURNO, NOTTURNO E FESTIVO

L'Agenzia Funebre Mevoli si occupa dei trattamenti d’igenizzazione e pulizia, toilette mortuaria e tanatoestetica esercitati sulla persona di cui è appena avvenuto il decesso. 

 CERIMONIE E RITI FUNEBRI

L'Agenzia Funebre Mevoli si occupa del cerimoniale relativo all'organizzazione del rito religioso e civile.

TRASPORTI OVUNQUE, IN ITALIA E ALL'ESTERO

Eseguiamo trasporti funebri da e verso qualsiasi destinazione, occupandoci del disbrigo di tutte le pratiche relative al trasferimento della salma ed al suo eventuale rimpatrio.

RITI DI SEPOLTURA

Le possibilità che si possono evidenziare tra quelle più diffuse sono: l'inumazione, la tumulazione e la cremazione.

  • Per inumazione s’intende l’interramento del solo cofano funebre di legno contenente le spoglie del defunto. Nell’attuale normativa ciò è possibile solo all’interno dei cimiteri, in appezzamenti di terreno definiti dal Comune che delibera anche le disposizioni con le quali si eseguirà lo scavo, e gli eventuali diritti erariali. Successivamente alla sepoltura si potrà approntare una lapide o cippo, generalmente marmoreo, riportante i dati anagrafici e corredato da eventuali simboli legati ai riferimenti religiosi, comunemente in bronzo o acciaio, nonché della riproduzione in ceramica della foto scelta dalla famiglia. Tale manufatto potrà essere collocato solo dopo un certo periodo, in cui il terreno sovrastante si compatterà abbassandosi in seguito agli agenti atmosferici.

  • E’ comunemente definita tumulazione il seppellimento della cassa di legno contenente la controcassa in zinco ermeticamente saldata, mediante la chiusura in muratura dentro appositi manufatti, anche prefabbricati, posti all’interno dei cimiteri e definiti loculi, avelli, nicchie, o più comunemente, forni. Solitamente sono acquisiti mediante concessione, presso il Comune che ha provveduto all’edificazione.

  • All’interno degli stessi cimiteri è anche possibile l’edificazione di tombe private o di famiglia, sempre su concessione comunale riguardo ai riferimenti di costruzione, sia trattasi di un’edicola sia di una tomba interrata oppure inserita nel perimetro murario di cinta. Tali cappelle possono essere rifinite in maniera personale riguardo alla disposizione interna e nei materiali di complemento. Le opere eseguite nel momento della sepoltura, non sono però a carico del Comune e sono quindi delegate alle agenzie, che si occupano e della rimozione delle lastre antistanti e della successiva operazione di chiusura con materiale edile. Seguirà l’apposizione dei dati anagrafici e degli ornamenti sulla lapide che andrà nuovamente a sigillare la tomba.

 

CREMAZIONE

Un particolare approfondimento merita la cremazione. Tale volontà può essere manifestata verbalmente ai congiunti, espressa come disposizione testamentaria per iscritto o ratificata con l’iscrizione ad una delle società di cremazione esistenti. Saranno appunto i congiunti più prossimi in linea retta, che manifestando la richiesta espressa in vita, daranno corso all’adempimento della volontà. L’autorizza il Comune ove è avvenuto il decesso secondo richiesta del coniuge (anche se legalmente separato) ed in difetto dalla maggioranza dei parenti prossimi dello stesso grado (figli, nipoti, fratelli e sorelle, genitori). Nel caso la persona deceduta fosse portatrice di pace maker sarà il medico curante o di struttura che si occuperà dell’espianto; obbligatorio nel caso di questa pratica. Congiuntamente all’organizzazione della cerimonia è effettuata la prenotazione presso il crematorio disponibile più vicino. Frequentemente le ceneri, appena disponibili, saranno ritirate dai congiunti ma tale compito può essere eseguito anche per opera della stessa agenzia funebre, che le consegnerà ai famigliari per la destinazione seguente. I sistemi di custodia dell’urna contenente le spoglie possono essere differenti: in cimitero inumate o tumulate vicino a congiunti, o in manufatti opportunamente realizzati come i cinerari.  

SEMPRE AL TUO FIANCO CON SERIETA' E PROFESSIONALITA'